Alcune idee (stupide) di questi giorni

Mi piacerebbe che qualcuno del Governo leggesse questo post ma non succederà… lo scrivo lo stesso per dare qualche informazione…

Comunque:

Non è pensabile imporre ai prestatori di servizi di pagamenti commissioni zero sui pagamenti con carta di debito o credito: si lasci lavorare il mercato…

Non è vero che avere un POS è un costo enorme, ci sono soluzioni economiche senza costi fissi e ci sono prestatori di servizi di pagamento che offrono servizi economici (Satispay sotto i 10 euro non fa pagare commissioni all’esercente, sopra i 10 euro addebita 20 centesimi) 

Mi sembra una boutade la restituzione del 2% su quanto pagato con carta di credito o debito: ci credo poco, vedremo…

Non mi scandalizza l’idea di imporre una tassa sui prelievi da bancomat oltre una certa cifra (1.000/1.500 euro) piuttosto mi chiedo se serva…

Da ultimo: se appare sensato avere un unico documento elettronico per carta d’identità e tessera sanitaria davvero non c’è bisogno di avere assieme uno strumento di pagamento. Sono cose diverse e fare accrocchi del genere danneggia il mercato (vedi sopra)